Biennale internazionale dei Castelli Romani – Nemi 2021

Grazie al bando ‘Lazio Street Art’ della Regione Lazio nasce ufficialmente Resistart, percorso visivo che attraverserà in quattro tappe le strade della Città di Guidonia Montecelio, raccontando, attraverso opere di street art, le storie della Resistenza guidoniana.

📅 Nelle prossime settimane vi racconterò le tante sfaccettature di questo progetto mentre seguiremo passo dopo passo i lavori di realizzazione del mio e degli altri 4 murales. Nel frattempo non posso far altro che invitarvi alla conferenza stampa di presentazione che si terrà in diretta Facebook, martedì 20 aprile alle ore 17, sulla pagina del sindaco Michel Barbet. Link a breve.

🎤 INTERVERRANNO ⬇

Roberta Lombardi, Assessora alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale Regione Lazio
Michel Barbet, Sindaco di Città di Guidonia Montecelio
Elisa Strani Assessore alla Pubblica Istruzione, Cultura, Sport e Turismo Città di Guidonia Montecelio
Matteo Castorino, Presidente della Commissione Cultura Città di Guidonia Montecelio
Gerardo Lo Russo, Direttore Accademia Dei Romani – Fine Arts Institute
Luca Brocchi, Presidente ANPI Guidonia Montecelio
Romolo Belvedere, Artista e Curatore
Manuel Grillo, Artista
Tatsiana Pagliani, Artista
Emanuele Fasciani, Artista
Luca Di Terlizzi, Artista

👋 Ci vediamo martedì!

COMMISSIONA UN'OPERA

Prenota una Call Online di 30 minuti per parlare del tuo progetto. Che si tratti di una opera pittorica, un murales d’interno o d’esterno, un ritratto…contattami ora!

VISITA LO SHOP

Scegli uno dei miei design, e vivi l’arte direttamente a casa tua. Scopri tutti i design, scegli le dimensioni, i colori e e ordina un’opera su misura per te!

Pittura, Scultura, Stampa 3D, Mosaico e tanto altro. Scopri tutti i corsi di formazione e accedi all’Accademy!

Ti potrebbe interessare

Quel Supereroe di Canova

Quel Supereroe di Canova

La rivisitazione contemporanea della “Danzatrice con Cembali in Rosso” di Antonio Canova, operata dagli artisti Gio Montez e Manuel Grillo per conto del Museo Tavolini Canova diventa un NFT.